Per quanto ami il Fast Tracker della Bounty Hunter, non ho mai digerito le dimensioni della centralina…bella la grafica accattivante, ma l’involucro era troppo “ingombrante” e inestetico.

Quindi ho apportato le seguenti modifiche:

  1. Tolta la spugna originale dell’impugnatura e sostituita con nastro per manubrio bicicletta.
  2. Sostituita la scatola di controllo con una più piccola in abs.
  3. Spostato il pacco batteria dietro al bracciolo (2 batterie da 9 volt) con una scatolina in abs con coperchio.
  4. Bucata l’asta in 2 punti per il passaggio dei cavi alimentaziome dalla centralina fino al posteriore del bracciolo.
  5. Dissaldati entrambi i potenziometri e spostati di posizione.
  6. Avevo già sostituito il potenziometro (doppio) della discriminazione, con uno singolo e aggiunto pulsante a levetta (passo da all metal a discriminazione con un solo click!)
  7. Aumentato in diametro e il numero dei fori per lo speaker, ora si sente molto più forte!

Tutto questo ha snellito l’estetica è ha favorito il bilanciamento del metal detector che mantiene sempre un peso di poco inferiore al chilogrammo, ma ha pareggiato il peso dei due estremi dell’asta: piastra e batterie. Posso dire che si spazzola molto agevolmente. Il tutto ha richiesto 2 giorni di lavoro tra misure, fori, prove, imprevisti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Google Translate Site